Giardini d’inverno: come ampliare lo spazio riducendo i consumi

La realizzazione di serre solari costituisce a tutti gli effetti uno degli accorgimenti bioclimatici, definiti passivi, per il controllo ed il contenimento dei consumi energetici, poiché rientra in quei dispositivi destinati alla promozione ed incentivazione della eco sostenibilità energetico-ambientale. La costruzione di un giardino d’inverno è tra i desideri di molti proprietari perché permette di aumentare lo spazio abitativo e di poter godere anche nelle stagioni più fredde di un contatto più diretto con l’esterno e con il verde. Il principio della realizzazione di serre solari è noto già da tempo, da quando venivano chiamate orangerie o limonaie ed era legata alla passione dei nobili dei secoli passati per la coltivazione di piante di agrumi, arance e limoni, derivata dall’impulso dei viaggi esplorativi del secolo XVI e si presentava, nella maggioranza dei casi, come uno spazio annesso alla villa.

giardini d'inverno

Fonte: www.wikipedia.org

Ancora oggi sono considerate in maniera simile, perché sono di fatto degli spazi annessi alle abitazioni che, se costruite con vetrate ed infissi efficienti, possono garantire ambienti confortevoli, ben protetti dal vento e con accesso diretto verso l’esterno, costituendo delle aree sfruttabili tutto l’anno. Una delle loro caratteristiche dominanti è la versatilità: possono configurarsi come edifici indipendenti o essere utilizzati come ampliamento di strutture preesistenti; possono essere di piccole dimensioni o coprire grandi superfici ed elevarsi in altezza; possono essere realizzati secondo disegni più classici e tradizionali o seguendo un design più contemporaneo. In generale, la serra solare può ampliare la propria casa e inondarla di luce, portando all’interno di essa la natura e si configura come un semplice ambiente racchiuso all’interno di vetrate che, se ben progettato, può trasformarsi in un considerevole risparmio di energia e aiutare a migliorare la qualità della vita.

Come funziona un giardino d’inverno?

Il principio alla base del funzionamento di un giardino d’inverno è quello che viene comunemente definito effetto serra. La radiazione solare che incide sul vetro viene in gran parte trasmessa verso l’interno: qui viene assorbita dai muri, dalle pareti interne che permettono al calore di rimanere dentro l’ambiente vetrato. Ecco il motivo per cui vetrate e scelta di serramenti efficienti devono essere attentamente valutate, perché hanno il compito principale di permettere al calore di entrare ed essere mantenuto. Affinchè non pesi sul bilancio energetico dell’edificio e possa essere utilizzato il più possibile durante l’anno, il giardino non deve essere mai riscaldato direttamente con un impianto di riscaldamento, ma progettato in modo da divenire una sorta di macchina termica passiva per la produzione di energia gratuita. E a questo proposito bisognerebbe seguire degli accorgimenti durante la fase della sua progettazione che permettano di renderlo energeticamente efficace.

giardini d'inverno

Fonte:www.myecomondo.blogspot.com

Regole per la progettazione di un giardino d’inverno

Il giardino d’inverno deve possedere tre lati vetrati, dovrebbe essere sempre orientato verso sud per permettere di massimizzare gli apporti solari e deve essere sempre separato termicamente dall’involucro riscaldato: ciò significa che i muri e le superfici vetrate che lo separano dalla stanze riscaldate devono essere adeguatamente isolati.

Le vetrate devono garantire temperature superficiali gradevoli anche nei periodi freddi e devono impedire al calore accumulato di uscire: vetri isolanti basso emissivi uniti a serramenti e strutture in legno o alluminio sono la soluzione migliore. La presenza di vetrate termoisolanti permette anche di non raggiungere, nei giorni più freddi, temperature di gelo, pericolose anche per eventuali piante che il giardino d’inverno potrebbe ospitare. Altro aspetto importante è la scelta di un buon ombreggiamento per evitare il surriscaldamento estivo: la serra solare deve prevedere dei sistemi di schermatura estiva dei raggi solari e superfici vetrate apribili per consentire una ventilazione naturale.

giardini d'inverno

Fonte: www.architetturaecosostenibile.it

Grazie a questi sistemi, edifici sia vecchi, sia nuovi, acquistano superfici utili e nuove prospettive di spazio che consentono di incrementare sia il valore estetico, sia commerciale della casa. Avere l’opportunità di godere del sole anche d’inverno come se fossimo all’aria aperta, ma rimanere all’interno di un confortevole ambiente e vivere in un ambiente illuminato quanto più possibile dalla luce naturale, sono fattori che incidono in modo determinante sulla qualità dell’abitare. Le serre solari, quindi, se ben progettate e curate con angoli di verde si possono trasformare in meravigliosi giardini da godere anche quando le temperature non sono così ottimali da invitarci a trascorrere del tempo all’esterno.

Author: Simone Animobono

Credits Cover: www.totaldesign.it



Vuoi sapere qual è il rivenditore a te più vicino o avere maggiori informazioni? Contattaci!

Nome*

Email*

Cognome*

Provincia*

Messaggio

vedi anche

altri articoli