Gli edifici di cartone di Shigeru Ban

Quando pensiamo ad un edificio ci vengono in mente il cemento, la pietra o i mattoni, ma abbiamo mai pensato ad una costruzione fatta di cartone o bambù? Sembrerebbe impossibile eppure oggi questi materiali naturali possono far parte di un’architettura ecosostenibile ed economica. Ne è esempio l’opera di Shigeru Ban che sembra non aver bisogno di chiodi o cemento, ma solo di cartone e lacci di stoffa.

L’Architetto giapponese ha legato il suo nome alla realizzazione di strutture temporanee per le popolazioni vittime di guerra o di disastri naturali. In seguito al terremoto di Kobe nel 1995 ha progettato abitazioni (Paper Log Houses) per i rifugiati con fondamenta fatte di casse di birra riempite di sacchi di sabbia e di muri realizzati con tubi di cartone: strutture semplici da dismettere, fatte di materiale riciclato e che può essere nuovamente riutilizzato.

Fonte: www.arcspace.com

Fonte: www.arcspace.com

La Chiesa di carta, centro comunitario per le vittime di Kobe, è “smontabile”, caratteristica che le ha permesso di essere ricostruita a Taiwan nel 2008. In Rwanda, dopo la guerra, ha utilizzato tubi di cartone per sostenere le tende fornite dall’Onu per i rifugiati, una soluzione che ha permesso di evitare il taglio di alberi per usare pali di legno.

Siamo lontani da un’idea di architettura permanente a favore di un’architettura passeggera e temporanea. La Paper Concert Hall a L’Aquila è una sala concerti da 230 posti che risponde all’esigenza di una costruzione solida, moderna, ma da costruire in fretta. Con la sua struttura in acciaio e i rivestimenti di sacchi d’argilla espansa rivestiti a loro volta da cartone precompresso è l’espressione di un’architettura leggera che non invade o altera lo spazio in cui si colloca.

Cartone e altri materiali naturali sono, dunque, l’espressione ecosostenibile di un’architettura che risponde ad esigenze sociali, che sopperisce alle necessità e che si allontana dal monumentale per riappropriarsi della sua originaria natura: quella di porsi a servizio dell’uomo.

Author: Simone Animobono

Credits Cover: www.smartweek.it



Vuoi sapere qual è il rivenditore a te più vicino o avere maggiori informazioni? Contattaci!

Nome*

Email*

Cognome*

Provincia*

Messaggio

vedi anche

altri articoli