Normativa: sicurezza vetri

Criteri di sicurezza nelle applicazioni vetrarie

Normativa UNI 7697/2014

Pubblicata in data 22 maggio 2014 la nuova versione della norma UNI 7697 “Criteri di
sicurezza nelle applicazioni vetrarie” che guida alla scelta delle vetrazioni di sicurezza in
funzione dell’applicazione e della destinazione edilizia.
Essa aggiorna e sostituisce la precedente edizione del 2007 di riferimento.
La UNI 7697/2014 ricalca lo spirito della precedente edizioni ma con delle novità
finalizzate ad eliminare ambiguità di interpretazione agevolando così la scelta delle
vetrazioni nelle varie applicazioni.
Tra le novità più importanti la prescrizione che le lastre interne di vetrocamere di
serramenti, posti ad altezza superiore ai 100 cm dal piano di calpestio, siano di sicurezza.
Possono essere di vetro temprato oppure stratificato così classificati per quanto riguarda
la resistenza all’urto secondo UNI EN 12600:
• vetro temprato: classe minima 1C3;
• stratificato: classe minima 2B2



Vuoi sapere qual è il rivenditore a te più vicino o avere maggiori informazioni? Contattaci!

Nome*

Email*

Cognome*

Provincia*

Messaggio

vedi anche

altri articoli