Yin-Yang House, una villa californiana sostenibile

La Yin-Yang House è una villa privata realizzata nel 2011 dallo studio Brooks+Scarpa Architects a Venice Beach in California.

Concepito con l’obiettivo di definire uno spazio per abitare e lavorare, l’edificio ospita una numerosa (e in crescita) famiglia con bambini consentendo, nello stesso tempo, ai loro genitori, di svolgere qui la propria attività professionale, in ambienti comunque tranquilli e riservati.

Il progetto si sviluppa su quasi 450 mq, distribuiti su due livelli ed organizzati intorno ad una serie di corti che consentono l’integrazione e la relazione fra spazi interni ed esterni. Il piano terra, “celato” dall’esterno dalla grande scala, ruota attorno al blocco centrale costituito dalla cucina e dalla sala da pranzo (grazie a grandi vetrate e porte scorrevoli, da qui si ha costantemente vista sul patio e sulla sala-giochi per i bambini) ed ospita la zona giorno e quella di studio-lavoro.

Fonte: www.myfancyhouse.com

Fonte: www.myfancyhouse.com

Al piano superiore si trovano invece le camere da letto, tutte di dimensioni minime così da non sottrarre spazio agli ambienti destinati alla vita comune, e tutte con affaccio sul tetto-giardino.

Fonte: www.myfancyhouse.com

Fonte: www.myfancyhouse.com

Al di là di questi aspetti, ciò che rende interessante il progetto è il fatto di essere di un edificio a zero consumo energetico: la casa-studio è stata infatti realizzata attraverso l’applicazione di soluzioni e tecnologie finalizzate, da un lato al raggiungimento di una quasi totale autosufficienza energetica e, dall’altro, alla riduzione passiva dei consumi interni.

Pannelli solari da 12 kw collocati in copertura hanno la doppia funzione di garantire la produzione di tutta l’energia necessaria all’abitazione e, nello stesso tempo, di proteggere ed ombreggiare gli ambienti interni contro la luce diretta del Sole; l’impianto di riscaldamento è a pavimento.

Dal punto di vista dei comportamenti passivi, sono diversi i fattori e gli aspetti che sono stati tenuti bene in considerazione in fase di progettazione: la posizione, l’orientamento, la distribuzione delle finestre in ciascuna stanza e l’alternanza di spazi interni ed esterni garantiscono ottime condizioni di illuminazione naturale, ventilazione e raffrescamento, sfruttando anche le caratteristiche del clima mite marino. Il tetto giardino assicura l’isolamento e la regolazione della temperatura interna ed è realizzato in modo tale da consentire di incanalare e riutilizzare l’acqua, evitando sprechi. Pareti e solai sono isolati con cellulosa.

Fonte: www.homedsgn.com

Fonte: www.homedsgn.com

Molto interessante è anche la scelta, ecologica e sostenibile, dei materiali che sono stati impiegati nel progetto, a partire dalla struttura, realizzata in acciaio riciclato, così come riciclati sono anche il bambù degli interni, la pietra composita delle mattonelle e le finiture dei bagni.

Author: Elena Ottavi

Credits cover: www.myfancyhouse.com



Vuoi sapere qual è il rivenditore a te più vicino o avere maggiori informazioni? Contattaci!

Nome*

Email*

Cognome*

Provincia*

Messaggio

vedi anche

altri articoli